Paganica.it beta
La storia di D. Ercolino
Storie Paganichesi
Miscellanea
Storie minime
Regolamenti comunali
Comune soppresso
I Fatti di Paganica
Transumanza antica
Transumanza moderna
Patrioti Risorgimentali
I Creditori Istrumentarii
Cariche istituzionali
Visite Pastorali 1876
Istituzioni locali
Paganica nel 1600
Paganica nel 1700
Paganica nel 1800
Tradizioni popolari
Stato Civile Borbonico
Catasto Onciario 1748
Gran Corte Criminale
Corte di Assise
Manoscritti dell'Antinori
Lettere all'autorità

..:: In evidenza ::..

Le nostre vittime
I vostri messaggi solidali
Le foto di Paganica
Le foto di Onna
Le foto di Tempera
Le foto di San Gregorio
Le foto di Bazzano
Le foto di Pescomaggiore
Il periodo dell'emergenza

..:: Le strane coincidenze dell'INGV ::..

di Germana Rossi

Segnalo alcune stranezze registrate nell'ultima settimana.
Rai Uno: telegiornale del 31 maggio 2009, ore 20. Berlusconi: "...Entro novembre saranno consegnate le ultime case...."
Presidente, cosa diavolo stai dicendo? Lo sai che all'Aquila ancora non ci sono le case? Lo sai che a Paganica, Onna, S.Gregorio, Camarda, Assergi, Pescomaggiore, Filetto, etc... non ci sono le case? Ma dove le hai viste? Perchè fai e fate credere al resto d'Italia che non stiamo più nelle tende? (Sempre Berlusconi asserì tempo fa e ha asserito ancora) "....entro maggio finiremo la verifica delle case e poi inizierà la ricostruzione". A Paganica (come a L'Aquila) credo che finiranno di visionare le case per la fine di giugno (al momento, visionare vuol dire che viene il tecnico e a vista, cioè con i suoi due occhi, valuta le condizioni delle case senza l'ausilio degli strumenti, tanto pubblicizzati dalla televisione....che bufale eh! che fanno credere i media!!!!!). Questa è la prima fase.

Poi ci deve essere una seconda fase in cui la casa sarà esaminata per la seconda volta e si deciderà se portar via i mobili, procedere alla ricostruzione e in quale maniera. In questo caso si procederà prima alla messa in sicurezza dell'immobile. Per espletare questa fase l'ingegnere dovrà approntare un vero e proprio progetto per determinare in quale maniera puntellare (perchè ogni edificio ha proprie caratteristiche ed i rinforzi non vanno messi a casaccio, ma con criterio strutturale). Per puntellare i vigili oggi stanno usando pali di legno grossi come un albero, che bisogna tagliare a misura per puntellare la struttura, e tavole di legno e funi d'acciaio per ingabbiare le parti pericolanti; per ultimare i lavori in una singola casa occorre molto più di un giorno!
Questo non per dire affatto che i Vigili del Fuoco non stanno facendo il loro lavoro, anzi: loro sono di una gentilezza e di una disponibilità uniche.....ma queste mie riflessioni vogliono stimolare in voi la capacità di essere critici rispetto le notizie che vengono diramate dalla televisione e dai giornali, che spesso sono non rispondenti alla verità. Se avete qualcosa da chiedere, chiedete a chi ci vive adesso nelle zone terremotate, solo loro sono portatori di verità su quanto sta accadendo. Ma la cosa che mi fa più arrabbiare è Berlusconi che continua a tappare gli orecchi e gli occhi alla maggioranza delle persone....ed essi lo permettono.

Sapete l'ultima? Il 27 e 28 maggio (ma anche nei giorni precedenti) ci sono state altre scosse avvertite nitidamente da molti a Paganica, S.Gregorio, Onna, Bazzano, Pizzoli (per molti intendo più di 200 persone). Andando a vedere sul sito dell'INGV non ne risultava neanche una. Quelle delle ore 12 di giovedì e della notte tra mercoledì e giovedì sono state particolarmente forti, tanto che ci siamo spaventati. Nulla...sul sito dell'INGV, nulla. La malizia mi ha messo la pulce nell'orecchio: è possibile che questi signori stiano coprendo le informazioni sismiche in maniera da tranquillizzare la popolazione e farla rientrare nelle case prima del G8...così sembrerà tutto a posto?
Ho telefonato personalmente all'INGV, per avere chiarimenti al riguardo. Vi riassumo la conversazione del 28 alle ore 19,20 durata circa 20 minuti.

Il responsabile: ".....Sul sito vengono pubblicate soltanto le scosse da 2.5 in su".
Germana: Non è vero, perchè ci sono anche quelle inferiori, e sul sito ISIDE-INGV ci sono anche quelle di magnitudo 0.9...ma delle scosse delle ore 12 e di quelle della notte non c'è traccia. Come mai?
Il responsabile: "Il Sito ISIDE???....che cos'è...dove lo hai trovato?"
Germana: Il "Centro Dati e Informazione sui Terremoti" è parte del INGV: vi sono segnalati in tempo reale i sismi ed essi vengono pubblicati sul Bollettino Sismico Italiano.
Come fa a non conoscerlo? E comunque, devo pensare che le informazioni che fornite sono manovrate? Come funziona la pubblicazione degli eventi sismici? Se una scossa c'è, c'è.
Poi gli ho dato le coordinate per visitare il sito Iside e per andare a verificare insieme, in diretta telefonica, dove sono pubblicate le magnitudo, facendogli notare che c'erano anche quelle di 0.9.
Il responsabile: "....Funziona in questo modo: se la popolazione avverte una scossa, la Protezione Civile ci chiama e ci chiede la magnitudo, e nel caso procediamo alla pubblicazione....Non tutte le scosse vengono pubblicate.
Germana: (Penso tra me e me, facendo due più due e vedendo che sul sito dell'INGV campeggia il logo Protezione Civile).
Chiedo: Non è che queste informazioni sono occultate, manovrate?
Il responsabile: "Dovrebbe parlare con l'ufficio stampa domani mattina".
Germana: Se telefono domani mattina, con chi devo dire che ho parlato? Può darmi il suo nome e cognome?
Il responsabile: No!
Germana: Allora il suo numero di matricola o d'identificazione di lavoro.
Il responsabile: No!
Germana: Allora, quando telefono domani mattina, cosa devo dire che ho parlato con l'operatore delle 19:40?
Il responsabile: (al telefono, apparso molto circospetto e confuso). Sì,… sì.

Alla telefonata con me ha assistito un testimone. Caso strano, la mattina seguente, sulle reti locali abruzzesi con un comunicato stampa l'INGV faceva sapere che sul suo sito vengono pubblicate solo le scosse di magnitudo superiori da 2.5 in su. Ancora una volta non è vero, perché sul sito quel giorno stesso hanno pubblicato anche quelle di magnitudo 2.1.
Da venerdì scorso, in trenta, teniamo ognuno un quaderno su cui man mano stiamo annotando le scosse, per vedere se è stata solo una coincidenza. Venerdì e sabato visito il sito dell'INGV.....INCREDIBILE!!!!! CI SONO TUTTE LE SCOSSE....Ma che bravi...ora stanno facendo il loro lavoro. Naturalmente ho spedito loro una e-mail per ringraziarli della trasparenza informativa degli ultimi due giorni. Spero solo che non ci siano più stranezze.